St. Florent & Les Agriates

Saint Florent & Les Agriates

Tempo di percorrenza: 2 ore

Distanza: 75 chilometri

Difficoltà: Sulla D62, tra Casatorra e il Passo San Stefano (gola del Lancone), la porzione non è consigliata per i camper. In questo caso scegliere il D82.

Ufficio del Turismo:
St. Florent: +33(0)4 95 37 37 37 37 06 04

Internet :
www.corsica-saintflorent.com

Stflorent1

Nel cuore di un bellissimo golfo a cui ha dato il nome, St Florent è costruito su una leggera altezza a nord della foce del fiume Aliso. Molto popolare, spesso chiamato "Saint-Tropez de la Corse" St Florent è una località balneare il cui successo si misura facilmente dalle dimensioni degli yacht ormeggiati nel porto turistico. St Florent è il punto di partenza per le magnifiche spiagge ancora selvagge che si estendono sul lato della macchia mediterranea del deserto degli Agriates. È la capitale del Nebbio, una regione che si sta sviluppando in un anfiteatro nell'entroterra. Il Nebbio è terra di vigneti, oliveti, frutteti e pascoli. I paesaggi, attraversati da muretti a secco e punteggiati di ovili, dimostrano che era prospera, guadagnandosi il soprannome di "conchiglia d'oro". Questa regione ha molti piccoli villaggi accoglienti, allestiti come osservatori sulle alture che circondano il bacino dell'Aliso.

Stflorent3
Stflorent2

Dal campeggio, raggiungere la rotonda di Furiani e prendere la N193 in direzione sud (Ajaccio, Bonifaccio). Dopo una nuova rotatoria chiamata Ceppe, proseguire per circa 500 metri, poi dopo un restringimento della pista girare a destra sulla D62 per entrare nella Sfilata del Lancone. Tuttavia, è preferibile per i camper proseguire sulla N193 fino alla successiva rotonda, chiamata Tragone, e prendere la D82 in direzione Murato, St Florent. Infatti, è difficile incontrarsi in parata. Entrambe le strade si affacciano sul fiume Bevinco, le cui acque hanno scavato questo stretto e tortuoso passaggio nella roccia fino al Passo San Stefano.

Dal passo, farete una deviazione verso Murato verso la chiesa di San Michele. Costruito nel 1280 e isolato a 1 km da Murato, sorge su un promontorio che domina il Golfo di Saint Florent. Non è solo una delle chiese più famose della Corsica, ma anche la più originale. Le sue facciate policrome in serpentino verde e pietra calcarea chiara sono uniche nell'arte pisana del XII secolo. La tenerezza di queste pietre ha permesso agli scultori di creare una decorazione ricca, ricca e variegata. La chiesa di San Michele di Murato merita pienamente la sua classificazione come monumento storico nel 1875.

Prendere la D162 per raggiungere velocemente la D62. Sarete poi sul cornicione del Nebbio verso Casta. Si attraversano diversi piccoli borghi: Rappale, Sorrio, Piève (di fronte alla chiesa si trovano due statue-menhir del II millennio a.C.), San Gavino e Santo Pietro di Tenda.

StFlorent

All'incrocio con la D81 girare a destra per arrivare a St Florent: città ideale per passeggiare nel suo porto turistico. Dall'alto della sua cittadella, scoprite una vista sorprendente delle sue vecchie case costruite sull'acqua. A soli 40 minuti dal Camping San Damiano, St Florent può essere anche il luogo ideale per piacevoli serate per gustare il gelato al porto o per assistere ad uno dei tanti concerti che vi si tengono ogni estate nell'ambito dei festival musicali.

Camminare lungo il bordo dello stagno

Il Nebbio è famoso anche per il suo vigneto: l'AOC Patrimonio.
Le 31 tenute di questa denominazione sono concentrate su quasi 500 ettari. Questo terroir, vantaggiosamente ventilato dalle brezze marine, sull'unica zona argilloso-calcarea dell'intera isola, offre una produzione annua di quasi 20.000 ettolitri. I vini rossi, rosati, rosati, bianchi e moscati derivano la loro tipicità e il loro carattere da questo eccezionale ecosistema, a cui si aggiungono la qualità dei vitigni corsi e, naturalmente, il patrimonio umano di un'antica tradizione vitivinicola. Dall'uscita di Saint Florent al villaggio di Patrimonio, le cantine vi offriranno degustazioni della loro migliore annata (da consumare con moderazione).

StFlorent4

Si può anche ammirare una delle immagini turistiche più famose della Corsica: la chiesa di San Martino, che, posta su una collina che domina il villaggio di Patrimonio, appare come un edificio monumentale, con il suo alto campanile e i suoi scisti che assumono un caldo tono biondo dorato al tramonto.
Da Patrimonio, la strada sale attraverso una serie di ampie curve verso il Passo Teghime, che offre un panorama sublime su entrambe le coste dell'isola. Circa 3 km dopo il passo, prendete la D264 sulla destra, che vi permetterà di girare intorno al centro di Bastia.

Stflorent5

Campeggio San Damiano
D107 - 1075, route de la Marana
20620 Biguglia
+33 (0)4 95 33 68 02
Contattaci per maggiori informazioni
Assunzioni

Seguici sui social network

Condizioni Generali di Vendita e Regolamento clicca qui.
Mappa del sito

Il campeggio è adatto alle persone a mobilità ridotta. Sito ufficiale - Tutti i diritti riservati - Camping San Damiano © 2019 - Designed & prodotto da ROYER Duane.