La Balagne

La Balagne

Durata del viaggio in auto: 5 ore.

Distanza: 151 chilometri

Accesibilità alla rete stradale: qualsiasi veicolo

Ufficio del Turismo:
Calvi +33(0)4 95 65 16 67

Ufficio del Turismo:
Île-Rousse +33(0)4 95 35 40 34

Ufficio del Turismo:
Macinaggio +33(0)4 95 35 40 34

balagne1

A dominare uno dei golfi più belli del Mediterraneo, la valle della Balagne, morbida e maestosa, ispirerebbe volentieri i poeti. Le sue colline ricoperte di ulivi, decorate con alberi di limoni, aranci e fichi, hanno a lungo simboleggiato quello che era il "Giardino della Corsica" e testimoniato dal clima mite. Conosciuta per le sue due città simbolo: Calvi e l'Île-Rousse, la Balagne ospita anche magnifici villaggi circondati da frutteti e vigneti, che hanno unito le forze per valorizzare il loro patrimonio e promuovere la loro tradizione. Nasce così "la strada degli artigiani della Balagne": tour turistico attraverso i borghi più belli per scoprire mestieri ancestrali come il coltellinaio, l'apicoltore, l'olivicoltore, il ceramista, ecc...

Balagne

Dopo 1h30 di piacevole guida (asse recente particolarmente dritto e largo per la Corsica!) dal campeggio sulla N193 poi N197 da Ponte Leccia, si arriva a Île-Rousse. Lì si attraversa la città verso il piccolo porto commerciale per raggiungere l'isola emblematica della città. Quest'isola non è proprio un'isola perché è collegata alla città da un pontile che protegge il porto. E' costituito da rocce ocra rossa scolpite con cellule. Questo piccolo e mineralissimo universo è oggetto di una passeggiata alla scoperta dell'antica torre genovese e del faro. Nel centro della città, La Paoli, ombreggiato da platani e fiancheggiato da caffè, è il luogo più vivace.

balagne2

A due chilometri dall'uscita dell'Île-Rousse, prendete sulla sinistra la D151, che vi porterà a Calvi attraverso i villaggi più pittoreschi della regione: Aregno, da lì non esitate a fare una deviazione a San Antonio con la D413 perché questo villaggio offre una notevole vista panoramica sulla valle del Regino, il paesaggio collinare da Belgodère a Lumio, le alte montagne, il bacino dell'Algajola e il mare. Il suo armonioso labirinto di stradine strette accoglie la rinascita dell'artigianato corso.

Si scende poi a Cateri, Cassano, Zilla, famosa per le sue acque sorgive, e infine Calenzana.
Calvi, capitale della Balagne, è una città genovese orgogliosamente incastonata nella sua luminosa baia in un ambiente montuoso. È uno dei siti marini più belli della Corsica. La cittadella piantata sul promontorio, che si estende tra il Golfo di Calvi e il Golfo di Révellata, erige le mura ocra del suo possente recinto bastionato sopra la città bassa e il porto dove è piacevole passeggiare.

balagne3
balagne4

Cappella Notre-dame de la Serra
Questa cappella fu costruita tra il 1850 e il 1860, sulle rovine di un santuario del XV secolo distrutto durante l'assedio di Calvi da parte degli inglesi nel 1794. Prendere la D81 in direzione Galéria. Dopo 4 km sulla sinistra, una stradina conduce alla cappella. Dalla cima del suo recinto, offre una magnifica vista sulla cittadella di Calvi, la costa mediterranea e le montagne circostanti.

Risparmiato in particolare dal gelo del 1956, l'olivo corso ha talvolta secoli di vita. Oliu di Corsica, l'olio d'oliva corso DOP sarà prodotto solo con varietà antiche. I frutti, raccolti ad una maturazione avanzata, eliminando così gran parte del loro amaro, conferiscono a quest'olio una grande dolcezza. Gli oli di Corsica offrono la stessa diversità offerta dalla scienza enologica.

balagne5

Campeggio San Damiano
D107 - 1075, route de la Marana
20620 Biguglia
+33 (0)4 95 33 68 02
Contattaci per maggiori informazioni
Assunzioni

Seguici sui social network

Condizioni Generali di Vendita e Regolamento clicca qui.
Mappa del sito

Il campeggio è adatto alle persone a mobilità ridotta. Sito ufficiale - Tutti i diritti riservati - Camping San Damiano © 2019 - Designed & prodotto da ROYER Duane.